Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Ambiente e Mobilità / Trasporti e sosta / Mobilità e Sosta / Nuova sosta nel centro storico

Nuova sosta nel centro storico

Link alla versione stampabile della pagina corrente

Modifiche aree a pagamento e tariffe

A partire dal 4 luglio 2016 è diventata operativa una risistemazione di tutto il sistema di sosta e parcheggi dell’area del centro storico di Cuneo.

Nuove aree di sosta sono state destinate a pagamento e sono state rivisitate le tariffe sull’intera area posta a valle dell’asse corso Soleri – Corso Garibaldi.

La logica portante alla base delle decisioni intraprese è stata quella di incrementare il più possibile la rotazione nelle zone più frequentate del centro, introducendo una serie di stalli a pagamento che possano garantire un maggior ricambio nel corso della giornata ed evitare l’occupazione dei parcheggi per periodi di tempo prolungati o giornate intere, favorendo così un più agevole afflusso ai locali commerciali e ai servizi della città.

Favorendo la rotazione, si mitiga il problema della carenza di parcheggi nelle zone centrali e allo stesso tempo, con gli stalli a pagamento, si incentiva l’utilizzo dei parcheggi più centrali solo nei casi effettivamente necessari, favorendo una decongestione del centro storico dalle auto.

Comunicato completo

Carta delle nuove aree di sosta

Carta delle nuove tariffe in vigore

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
21.02.2018 - Lavori Pubblici e Ambiente, Ambiente

“In giro ce n’è tanta”: campagna del Comune per la raccolta delle deiezioni canine

A tre anni dal primo lancio, il Comune...

15.02.2018 - Lavori Pubblici e Ambiente, Protezione Civile - Difesa del suolo

Un servizio di informazione della Protezione Civile via sms

Il Comune di Cuneo ha attivato il...

30.01.2018 - Lavori Pubblici e Ambiente, Trasporti

Apre a Cuneo l'ufficio biglietteria del Consorzio Granda Bus

Dal 1 febbraio sarà operativo a Cuneo,...

24.01.2018 - Lavori Pubblici e Ambiente, Ambiente

Ordinanza sindacale di divieto di combustione all’aperto di materiale vegetale

In attuazione del “Nuovo Accordo di...