Menu di scelta rapida

Whistleblowing

Link alla versione stampabile della pagina corrente

Whistleblower è il dipendente di un'amministrazione che segnala agli organi legittimati ad intervenire le violazioni o irregolarità commesse ai danni dell'interesse pubblico.

La Legge 30 novembre 2017, n. 179 “Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale 14 dicembre 2017, n. 291 ha modificato l'articolo 54-bis del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, in materia di tutela del dipendente o collaboratore che segnala illeciti.

Nella pagina sono disponibili:

Inoltre, l'ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione), con un Comunicato del Presidente in data 6 febbraio 2018, ha informato che a partire dall'8 febbraio è operativa l'applicazione informatica Whistleblower per l'acquisizione e la gestione, nel rispetto delle garanzie di riservatezza previste dalla normativa vigente, delle segnalazioni di illeciti da parte dei pubblici dipendenti (clicca qui per accedere all'applicazione informatica Whistleblower)

Ultima modifica: 23/02/2018