Menu di scelta rapida
Sei in: Home / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente
Via Roma, prima degli interventi di restauro delle facciate

Via Roma, prima degli interventi di restauro delle facciate

Via Roma, dopo gli interventi di restauro delle facciate

Via Roma, dopo gli interventi di restauro delle facciate

07.03.2018 - Edilizia-Urbanistica

Prorogati i contributi a fondo perduto per gli interventi di restauro delle facciate del Centro Storico

La Giunta Comunale ha approvato la proroga, per tutto il 2018, del “Progetto di erogazione dei contributi a fondo perduto e delle agevolazioni per gli interventi di tinteggiatura nella Città storica”.

Istituiti a fine 2016 come progetto pluriennale, gli incentivi quest’anno saranno erogati per sostenere i privati che intendano avviare progetti di restauro delle facciate situate in Contrada Mondovì e Via Dronero, per poi estendersi nei prossimi anni in altre zone individuate dal Comune.

Diverse le agevolazioni previste dal regolamento: erogazione di un contributo a fondo perduto pari al 26% dell’importo totale (esclusa Iva), esenzione del canone di occupazione del suolo pubblico e dei diritti di segreteria nelle pratiche edilizie e l’opportunità di poter usufruire del servizio di coordinamento nella fase progettuale da parte dell’Ufficio Arredo urbano e Tutela del paesaggio. I privati potranno inoltre godere della detrazione statale del 50% riservata alle opere di ristrutturazione.

«Agli uffici comunali sono pervenute molte domande di adesione, per questo abbiamo deciso di investire nuovi fondi comunali prorogando i contributi anche per il 2018 - spiega l’Assessore all’Urbanistica Luca Serale-.  Questo modello di sostegno ai privati, che premia gli interventi pensati in modo unitario più che i singoli progetti, è stato sperimentato con successo durante i lavori di riqualificazione di Via Roma e lo straordinario risultato è sotto gli occhi di tutti. È nostra intenzione proseguire in questa direzione e, per il futuro, estendere i contributi su tutto l’altipiano».

Per informazioni:
Ufficio Arredo urbano e tutela paesaggio
Tel. 0171.444530 - 536
greta.morandi(at)comune.cuneo.it

 

Condividi |  

Ultimi 7 giorni

Ricerca avanzata News