Menu di scelta rapida

Parco Fluviale Gesso e Stura

Link alla versione stampabile della pagina corrente

Legge Regionale 19.02.2007, n. 3

È istituito il Parco fluviale Gesso e Stura ai sensi dell'articolo 6 della Legge Regionale 22 marzo 1990 n. 12 (in materia di aree protette), classificato di rilievo regionale ai sensi dell'articolo 93, comma 3, della Legge Regionale 26 aprile 2000, n. 44 (in attuazione del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112), come inserito dall'articolo 9 della legge regionale 15 marzo 2001, n. 5.
Nell'ambito del Parco Fluviale Gesso e Stura sono individuate aree a diversa classificazione:
a) riserve naturali orientate per la conservazione dell'ambiente naturale;
b) aree attrezzate;
c) zone di salvaguardia.

Per interventi ricadenti all’interno del Parco Fluviale Gesso e Stura di cui alla citata L.R. n. 3/2007, l’istanza (in carta libera) di parere dovrà essere indirizzata al Settore Ambiente e Mobilità del Comune di Cuneo, corredata dalla documentazione (n. 1 copia) prevista sul predisposto modello di domanda.

Le zone soggette a vincolo del Parco Fluviale sono individuate sugli elaborati prescrittivi del  Piano Regolatore Generale Comunale o sul sito internet del Parco Fluviale Gesso e Stura.

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
07.06.2018 - Edilizia-Urbanistica

L’Istituto “Bianchi-Virginio” presenta il progetto “Officina Cuneo Storica”

Venerdì 8 giugno, dalle 10 alle 12.30,...

07.05.2018 - Edilizia-Urbanistica

Nuova modulistica Sportello Unico Digitale dell’Edilizia

Si comunica che, alla luce delle...

07.03.2018 - Edilizia-Urbanistica

Prorogati i contributi a fondo perduto per gli interventi di restauro delle facciate del Centro Storico

La Giunta Comunale ha approvato la...