Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Socio Educativo e pari opportunità / Famiglia e Adulti / Assegno maternità

Assegno maternità

Link alla versione stampabile della pagina corrente

Cos’è
Si tratta di un contributo a favore delle madri che non beneficiano del trattamento previdenziale della indennità di maternità e il cui nucleo disponga di patrimoni e redditi limitati.

Chi può fare la richiesta?
Può essere richiesto solo dalla madre del bimbo. Non può essere richiesto dal padre, anche se è l’unico genitore del neonato.
Requisiti della madre

L’assegno spetta alle madri:

  • cittadine italiane residenti in Cuneo;
  • cittadine comunitarie residenti in Cuneo;
  • cittadine extracomunitarie, in possesso di permesso di soggiorno di lungo periodo, residenti in Cuneo;

Quando presentare la richiesta
Le madri devono presentare la domanda entro sei mesi dalla data del parto.

Documenti da presentare
Per presentare la richiesta al Comune e la dichiarazione dei redditi e patrimoni posseduti, i cittadini possono avvalersi della normativa vigente sull’autocertificazione. Cioè è possibile dichiarare i dati della propria situazione familiare ed economica anche senza esibire certificati scritti, ma solo assumendosi la responsabilità (anche con conseguenze penali) che si sta dichiarando il vero.

Le informazioni di cui sopra dovranno essere tratte dalle certificazioni di cui il dichiarante è in possesso (ad esempio, l’ultima dichiarazione dei redditi presentata).

Limiti di ISEE

pari o inferiore a:  € 16.954,95

Importo dell'assegno
La misura dell’assegno risulta attualmente fissata in € 1.694,45.

Pagamento dell'assegno
Il Comune, dopo aver controllato la sussistenza di tutti i requisiti, concede o nega l’assegno con un proprio provvedimento e lo comunica a chi ha presentato la richiesta.

In caso di concessione, trasmette all’Inps i dati necessari per il pagamento.

L’Inps paga entro 45 giorni dalla data di ricezione dei dati trasmessi dal Comune.

Dove si presentano le richieste
Mentre la dichiarazione sostitutiva unica [DSU] può essere presentata al Comune di residenza o ad uno dei Caf — Centro di assistenza fiscale convenzionato, la richiesta di erogazione dell'assegno deve essere presentata al Comune di Cuneo — Settore Socio Educativo, Via Roma n. 2.

Informazioni
Ulteriori informazioni possono essere richieste al Settore Socio—Educativo del Comune di Cuneo, Via Roma n. 2, Tel. 0171/444512 - 444451

 Richiesta concessione assegno

Riepilogo domande presentate:

Anno

2011

2012

2013

2014

2015

n. domande presentate

    44

80

61

60

Anno

2005

2006

2007

2008

2009

2010

n. domande presentate

52

67

43

60

77

65

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
24.05.2017 - Socio Educativo

Festa dei Vicini di Casa

Domenica 4 giugno 2017

19.05.2017 - Pari Opportunità

Giornata mondiale contro l’omofobia e la transfobia

Basta Omofobia - Concerto Saber Systeme...

11.05.2017 - Anagrafe, Socio Educativo

Cuneo scelta come esempio di “buona prassi” per “Una scelta in comune”

Nell’ambito del progetto VARIAnDO –...

05.05.2017 - Socio Educativo

E’ Tempo di giocare: quando i grandi imparano dai piccoli

Domenica 7 maggio | piazza Virginio