Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Socio Educativo e pari opportunità / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente
Locandina Progetto “Tempo di Attenzioni

23.01.2017 - Socio Educativo

Progetto “Tempo di Attenzioni”: 2 giornate di formazione pubbliche e gratuite sul metodo Montessori

Nell’ambito del progetto “Tempo di Attenzioni” promosso dal Comune di Cuneo e sostenuto dal Bando Infanzia emesso dalla Fondazione CRC, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Via Sobrero si organizzano 2 giornate di formazione pubbliche e gratuite sul  metodo Montessori, indirizzate in special modo e educatori di nido, docenti di Scuola dell'Infanzia e Primaria.

Gli incontri si terranno  il 4 febbraio 2017 presso lo spazio incontri Cassa di Risparmio 1855 in via Roma 15 a Cuneo e l’11 marzo 2017 presso il Centro Incontri della Provincia in  Corso Dante 41 a Cuneo. Entrambi gli incontri si svolgeranno dalle 8 alle 13.

Nell’incontro del 4 febbraio sarà affrontato il tema “Il metodo Montessori: asserti psicopedagogici montessoriani, neurofisiologia dell’apprendimento, biologia e fisiologia dello sviluppo nella prima infanzia, la costruzione attiva del carattere e delle competenze” con  Andrea Lupi, Segretario Generale della Fondazione Montessori Italia, mentre l’11 marzo si parlerà di “L’ambiente che educa. La mediazione dei materiali e il ruolo della concentrazione individuale o in piccoli gruppi come elementi fondamentali della progettazione di ambienti di apprendimento montessoriani” con Roberta Raco, Formatrice Montessori e Direttrice della Scuola Clara Vigliani (di Candelo, BI).

L’iscrizione è da fare online sul blog del Sistema infanzia di Cuneo www.sistemainfanziacuneo.it  oppure al link  http://bit.ly/metodoMONTESSORI

«Apprezzo molto questa iniziativa – dichiara l’Assessora ai Servizi educativi Franca Giordano – per l’importanza del tema affrontato in questi due incontri. Attualmente molte delle idee del metodo Montessori vengono applicate per l’educazione infantile e ci sembrano quasi scontate, ma non dobbiamo dimenticare che all’epoca questo metodo ha totalmente rivoluzionato il sistema educativo. Inoltre alcuni stili e procedimenti da lei ideati risultano ancora oggi tipici ed esclusivi del metodo Montessori, per cui credo che questi incontri possano contribuire ad arricchire professionalmente coloro che vorranno partecipare.»

 

Condividi |