Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Socio Educativo e pari opportunità / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente
locandina nidi aperti

28.02.2017 - Socio Educativo

Torna Nidi aperti, un’occasione per conoscere realtà a misura di bambino

Da lunedì 6 marzo a venerdì 17 marzo si svolgerà a Cuneo, l’iniziativa dei Nidi Aperti, nella quale gli Asili Nido della città saranno  aperti al pubblico dalle ore 10.00 alle 11.00 e dalle 16.00 alle ore 17.00.

Le educatrici, insieme ai coordinatori pedagogici, saranno a disposizione delle famiglie per informazioni riguardanti le attività proposte ai piccoli, gli spazi a disposizione, la quotidianità, le modalità di iscrizione, i costi…

Rispetto gli altri anni, la scelta è stata quella di “aprire” i servizi  in orari di attività, permettendo così ai genitori di conoscere il nido come luogo vissuto e come contesto educativo che accompagna la crescita dei suoi piccoli ospiti. Inoltre, al fine di favorire l’accessibilità e la conoscenza delle diverse strutture, sarà possibile visitare gli asili nido in giornate diverse, rispettivamente:

•  Lunedì 6 marzo e Lunedì 13 marzo

Asilo Nido 2 - PRATOLINE, Via B. Tornaforte, 19/B  - tel. 0171/64486

•  Mercoledì 8 marzo e Mercoledì 15 marzo

Asilo Nido 1 - GIRASOLI, Via S. Pellico, 5  - tel. 0171/692079

Micro Nido 3 - PRIMULE, Via S. Pellico, 5  - tel. 0171/634017

•  Venerdì 10 marzo e Venerdì 17 marzo

Micro Nido 4 - PAGURO, Via  C. Emanuele III, 6  - tel. 0171/692945

Micro Nido A.S.O. - TATACLO’, Via  Bongiovanni, 20  - tel. 388/6971337

Per accedere all’iniziativa è necessario iscriversi, contattando telefonicamente le strutture aderenti.

“Nidi aperti” è ormai un appuntamento consolidato e rappresenta un’importante occasione di dialogo con i cittadini non solo per far conoscere nei dettagli il funzionamento di uno dei settori tra i più delicati dell’Amministrazione comunale, ma anche per fornire agli utenti utili informazioni per una scelta consapevole del servizio educativo.

Per maggiori informazioni si possono contattare direttamente gli asili.

Condividi |