Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Socio Educativo e pari opportunità / Pari Opportunità / Giornata del cittadino

Giornata del cittadino

Link alla versione stampabile della pagina corrente
gironata del cittadino
orari giornalieri

Il Comune di Cuneo ha deciso di avviare la prima annualità di attuazione del Piano di Coordinamento degli Orari con la Giornata del Cittadino, che rappresenta uno tra i diversi ambiti di attuazione di politiche di gestione dei tempi individuate dal Piano.

Nello specifico, il Comune si propone di avviare sperimentalmente un’apertura diversa degli sportelli comunali che offrono un servizio di front office, armonizzando gli orari di apertura, in modo da offrire l’opportunità di un accesso ampio in un’unica giornata a una molteplicità di uffici e sensibilizzando sia la stessa Amministrazione sia glia attori locali pubblici e privati a una politica organizzativa del tempo favorevole all’ampliamento della qualità e della fruibilità dei servizi aperti al pubblico.

Il progetto è articolato come segue:

• Formazione di un contesto interno al Comune conforme alla Giornata del Cittadino
» Rilevazione e quantificazione dell’affluenza di pubblico agli uffici che erogano servizi 
- valutazione delle esigenze di fruizione degli sportelli pubblici 
- individuazione delle soluzioni di organizzazione degli orari
» Sensibilizzazione interna all’Amministrazione, nei confronti di: 
- soggetti istituzionali dell’Ente (Giunta, Consiglio, Assessorati)
› documenti di aggiornamento e informative
› momenti di condivisione gestiti dall’Assessore alle Pari Opportunità
- rappresentanze sindacali 
› incontri specifici secondo modalità e presso sedi ordinariamente preposte 
- Dirigenza
› incontri seminariali su azioni e definizioni organizzative e su motivazioni e obiettivi
- personale (in particolare degli uffici che erogano servizi front-office)
› incontri di accompagnamento
» Individuazione delle modalità di attuazione del servizio di front-office
- valutazione degli accessi a servizi e uffici e delle esigenze di riorganizzazione oraria
- individuazione di servizi e sportelli del Comune da coinvolgere nella sperimentazione
- definizione delle modalità di sperimentazione
- informazione e condivisione con l’Amministrazione

• Individuazione e coinvolgimento degli stakeholder del territorio
» Convocazione e costituzione della Consulta degli Orari
- condivisione dei contenuti e delle modalità di attuazione del Piano di Coordinamento degli Orari
- raccolta di osservazioni, indicazioni, eventuali correttivi, proposte metodologiche e attuative
- definizione delle modalità di proseguimento delle attività della Consulta
- ricerca e raccolta di adesioni di altri soggetti (pubblici e privati) alla Giornata del Cittadino

• Informazione e comunicazione
» Ideazione e realizzazione di una campagna di comunicazione
- dal logo già definito costruzione di un’immagine visiva coordinata 
» Produzione di materiali di informazione e sensibilizzazione per l’interno e l’esterno 
- totem, manifesti, locandine, cartoline, ecc.
» Definizione di uno spazio web all’interno del sito istituzionale del Comune: 
- pubblicazione e divulgazione dell’iniziativa 
- disponibilità di un’area di discussione sul Piano (“forum”)
» Presentazione del Piano 
- condivisione all’interno del Comune
- conferenza stampa per il lancio dell’iniziativa alla cittadinanza e al territorio
» Coinvolgimento dei media di opinione e settoriali
» Collaborazione alla redazione di un numero del “Notiziario” del Comune dedicata al Piano
» Manuale conclusivo sull’attività svolta

• Sperimentazione della “Giornata del Cittadino”
» Attivazione di una modalità di orario coordinata
- apertura secondo orari armonizzati degli uffici del Comune individuati 
» Valutazione d’impatto dell’iniziativa
- predisposizione della valutazione d’impatto (rispetto a: personale, cittadini/e, attori pubblici e privati)
- rilevazione dei dati di adesione e gradimento (interviste/schede/questionari)
- elaborazione dati
- condivisione con il Comune e con la Consulta degli Orari dei risultati 
- discussione sulla possibile messa a regime della Giornata del Cittadino (o modalità analoga)

• Monitoraggio e valutazione dell’attuazione nel suo complesso
» Individuazione delle modalità di monitoraggio e valutazione
- impostazione di una prospettiva di genere
- selezione di criteri di misurazione del grado di raggiungimento degli obiettivi e dei risultati
- scelta delle modalità di verifica sulla capacità dell’intervento di produrre gli effetti desiderati
- definizione di un’analisi procedurale del percorso 
» Monitoraggio in itinere
- raccolta dati
» Valutazione finale 
- report finale

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
06.09.2017 - Socio Educativo

“Palestra di vita” anno 2017/2018 | Settima edizione

Gli incontri si svolgeranno al martedì...

05.09.2017 - Socio Educativo

OBBLIGO VACCINAZIONI: istruzioni per le famiglie

In vista dell’avvio dell’anno...

08.06.2017 - Informagiovani, Museo Civico, Parco Fluviale, Biblioteca

Incontro all’Informagiovani sul nuovo bando per il Servizio Civile

martedì 20 giugno dalle ore 16 in via...

30.05.2017 - Parco Fluviale, Museo Civico, Biblioteca, Informagiovani

Pubblicato il nuovo bando per il Servizio Civile Nazionale

La scadenza per la presentazione delle...

30.05.2017 - Socio Educativo

Torna il “Giardino di Giochi”: laboratori estivi con gli Asili Nido Comunali

In ogni giornata verranno proposti...