Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Socio Educativo e pari opportunità / Giovani / Servizio Civile / Cos'è e come partecipare

Cos'è e come partecipare

Link alla versione stampabile della pagina corrente
Logo del Servizio Civile Nazionale

La legge n. 64 del 6/03/2001, che ha istituito il S.C.N.V., offre a tutte le ragazze e ai ragazzi, di età compresa tra i 18 e 28 anni, una nuova esperienza lavorativa di dodici (12) mesi, che permetterà loro di crescere, di formarsi, di essere d’aiuto agli altri.

Il Servizio Civile Nazionale Volontario nasce con l’obiettivo di raggiungere le seguenti finalità e principi previsti all’art. 1 della legge 64/01:

  1. concorrere, in alternativa al servizio militare volontario, alla difesa della Patria con mezzi ed attività non militari;
  2. favorire la realizzazione dei princìpi costituzionali di solidarietà sociale;
  3. promuovere la solidarietà e la cooperazione, a livello nazionale ed internazionale, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona e all'educazione alla pace fra i popoli;
  4. partecipare alla salvaguardia e tutela del patrimonio della Nazione, con particolare riguardo ai settori ambientale, anche sotto l'aspetto dell'agricoltura in zona di montagna, forestale, storico-artistico, culturale e della protezione civile;
  5. contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani mediante attività svolte anche in enti ed amministrazioni operanti all'estero.

Il Servizio Civile Nazionale Volontario offre, quindi, la possibilità ai giovani interessati di dedicare 12 mesi della propria vita a se stessi e agli altri; formandosi, acquisendo conoscenze ed esperienze e maturando una propria coscienza civica. Il tutto attraverso l’agire concreto all’interno di progetti di solidarietà, cooperazione, assistenza. 

Ai volontari in servizio civile spetta un assegno mensile di 433,80 euro.

Coloro che sono interessati a tale esperienza devono presentare una domanda di ammissione direttamente all’ente scegliendolo tra quelli che hanno presentato un progetto. La domanda va presentata nel periodo di apertura dei bandi.

L’iter della domanda

1- A partire dal giorno di apertura del bando e per tutto il periodo in cui questo è attivo, gli aspiranti volontari possono:

  • Consultare i diversi progetti presentati;
  • Contattare gli enti titolari degli stessi al fine di richiedere eventuali chiarimenti / ulteriori informazioni;
  • Scegliere un unico progetto per il quale presentare la propria candidatura;
  • Consegnare a mano o spedire con Raccomandata A/R all’ente titolare dello stesso la propria domanda di partecipazione, completa di tutta la documentazione richiesta (di seguito dettagliata). Tale materiale deve pervenire all’ente entro la data di scadenza del bando

2- Al termine del periodo previsto dal bando, i giovani partecipano quindi ad un colloquio di selezione presso l’ente titolare, finalizzato alla compilazione di una graduatoria dei giovani giudicati idonei per il progetto in questione.

3- Al termine della procedura di selezione (e comunque entro 15 giorni dalla scadenza del bando), gli enti consegnano all’Ufficio Nazionale tutta la documentazione raccolta, il quale, verificata la correttezza del materiale ricevuto, comunicherà ai giovani selezionati l’avvio al Servizio.

Importante!

  • La mancata presentazione entro i termini previsti o la non conformità della documentazione richiesta, non consente al giovane di essere ammesso alla fase di selezione dei progetti
  • Non è possibile presentare domanda per più di un progetto, pena l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti cui si riferisce il bando.
  • La mancata partecipazione del candidato al colloquio, rende il giovane “non idoneo per non aver terminato la selezione”
  • L’ente titolare del progetto è tenuto a dare visibilità alla graduatorie presentate all’Ufficio Nazionale, pubblicando le stesse sul proprio sito internet e/o affiggendo copia delle stesse presso bacheche facilmente accessibili al pubblico.

Documentazione richiesta
La domanda di partecipazione (Allegato 2: domanda di ammissione e Allegato 3: dichiarazione titoli) deve essere consegnata a mano o inviata tramite Raccomandata A/R all’ente titolare del progetto entro il giorno di scadenza del bando.
Alla domanda vanno allegati:

  • curriculum vitae;
  • fotocopia di un documento di identità;
  • copia del titolo di studio.

Nella scheda del Portale Piemonte Giovani " Servizio Civile Nazionale" ulteriori informazioni di come il Servizio Civile funziona, a chi si rivolge e dove trovare i progetti attivi in Italia e all'estero

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
09.10.2017 - Pari Opportunità

Il Comune di Cuneo aderisce alla rete delle “Città per la Vita”

Giornata internazionale contro la pena...

02.10.2017 - Socio Educativo

Il filo di Arianna

Dal 5 al 8 ottobre 2017 al quartiere...

06.09.2017 - Socio Educativo

“Palestra di vita” anno 2017/2018 | Settima edizione

Gli incontri si svolgeranno al martedì...

05.09.2017 - Socio Educativo

OBBLIGO VACCINAZIONI: istruzioni per le famiglie

In vista dell’avvio dell’anno...

08.06.2017 - Informagiovani, Museo Civico, Parco Fluviale, Biblioteca

Incontro all’Informagiovani sul nuovo bando per il Servizio Civile

martedì 20 giugno dalle ore 16 in via...